Alimentatori Switching Phoenix Contact

News
Alimentatori Switching Phoenix Contact

Posted on 06Apr

Alimentatori Switching Phoenix Contact

by RDSAgenziaCategories Soluzioni

Cosa sono gli alimentatori switching targati Phoenix Contact?
Gli alimentatori di tensione performanti QUINT POWER garantiscono, con nuove funzioni, la massima affidabilità degli impianti.
La SFB Technology e il monitoraggio preventivo delle funzioni incrementano l’affidabilità delle applicazioni.
Le soglie di allarme e le curve caratteristiche, come ad esempio la tensione di uscita, possono essere adattate individualmente.

Quali sono i vantaggi nello scegliere un alimentatore switching?

  • La tecnologia SFB attiva gli interruttori automatici standard in modo selettivo, mentre le altre utenze
    collegate continuano a lavorare in parallelo
  • Il controllo funzionale preventivo comunica gli stati operativi critici prima del verificarsi degli errori
  • Semplice ampliamento degli impianti tramite il boost statico e attivazione di carichi elevati tramite il
    boost dinamico
  • Elevata immunità ai disturbi grazie allo scaricatore a gas integrato e ad un tempo di copertura delle
    interruzioni di rete maggiore di 20 ms
  • Risparmio di spazio nella scatola di comando grazie al design compatto
  • Gli alimentatori di tensione con funzionalità avanzate sono parte del sistema COMPLETE line

QUINT POWER per alimentatori switching:
Potenti e dotati di tecnologia SFB
I potenti alimentatori switching QUINT POWER con tecnologia SFB, monitoraggio preventivo delle funzioni e impostazioni regolabili garantiscono la massima affidabilità.
QUINT POWER, anche sotto i 100 W, offre una combinazione unica per il monitoraggio delle funzioni preventive con un’importante riserva di potenza, il tutto in dimensioni compatte.
QUINT POWER soddisfa i requisiti di sicurezza funzionale (SIL) e garantisce la massima sicurezza di funzionamento. Durante il funzionamento in parallelo collegato a diverse fasi, il carico viene fornito in modo affidabile, anche in caso di problemi con la tensione di ingresso.

Parametrizzazione individuale:
Parametrizzate gli alimentatori in modo semplice e preciso con un PC o un dispositivo terminale mobile. Le soglie di allarme, come la tensione di uscita, possono essere impostate, mentre le curve caratteristiche possono essere definite individualmente.
Ampliamento degli impianti:

Il boost statico fornisce, in caso di ampliamento dell’impianto, fino al 125% della corrente nominale. Per l’avviamento di carichi pesanti, il boost dinamico mette a disposizione per altri 5 secondi il doppio della corrente nominale.

Ed infine, gli alimentatori switching QUINT POWER garantiscono la massima affidabilità degli impianti, con varie funzioni in differenti classi di potenza.

Insieme ad Agenzia RDS puoi trovare la miglior soluzione adatta alle tue esigenze. Se sei interessato agli alimentatoriswitching contattaci.
Per maggior approfondimenti CLICCA QUI

Ritorna alla sezione News (link al blog del nostro sito)


Back to Top