Nuovi interruttori di protezione per apparecchi multicanale

News
Nuovi interruttori di protezione per apparecchi multicanale

Posted on 10Lug

Nuovi interruttori di protezione per apparecchi multicanale

by RDSAgenziaCategories Soluzioni

Phoenix Contact, nota azienda produttrice di prodotti e soluzioni per il settore dell’elettrotecnica e automazione, lancia le nuove varianti di interruttori di protezione per apparecchi multicanale CBMC … S-R-C.

I nuovi interruttori si adattano alle esigenze di ogni tipo di installazione, soddisfacendo qualsiasi esigenza per la progettazione dell’impianto.

Quali sono le novità delle nuove varianti degli interruttori multicanale?

Gli apparecchi possono essere sostituiti semplicemente senza la necessità di riprogettazione dell’impianto, grazie alla possibilità di regolazione personalizzata.

L’uscita di stato e l’ingresso di ripristino permette di monitorare a distanza lo stato dei dispositivi, inoltre è possibile riattivare i canali da remoto.

La possibilità di gestire le funzionalità a distanza consente un doppio risparmio in termini economici e in termini di tempi di installazione, di servizi e di rispristino che, gestiti da remoti, sono notevolmente ridotti.

Gli interruttori di protezione sono gestiti mediante la semplice pressione sui pulsanti LED e la possibilità di impostare il blocco elettronico per impedire la variazione indesiderata dei valori correnti.

La diagnostica è semplificata grazie all’uscita di stato integrata e all’ingresso di reset.

Caratteristiche principali degli interruttori di protezione

  • Quattro canali indipendenti
  • Corrente nominale impostabile in passi da 1 A
  • Configurazione in base alle esigenze
  • Uscita di stato e ingresso di reset
  • Possibilità di personalizzazione delle siglature
  • Protezione elettronica da sovraccarichi e correnti di corto circuito
  • Tensione nominale: 24 V DC
  • Connessione Push-in

Clicca qui per maggiori informazioni sugli interruttori di protezione di Phoenix Contact

Ritorna alla sezione News


Back to Top