Simplified Motion Series: passa all’automazione elettrica con Festo

Simplified Motion Series: passa all’automazione elettrica con Festo

Posted on 27Apr

Simplified Motion Series: passa all’automazione elettrica con Festo

by RDSAgenziaCategories Soluzioni

Il passaggio all’automazione elettrica non è mai stata così semplice con la Simplified Motion Series di Festo.

Non è facile passare all’automazione elettrica, sia perché sono necessarie conoscenze tecniche specialistiche nel campo dell’elettrica, sia perché i budget necessari sono elevati.

Se, per i movimenti complessi, le macchine sono già azionate da attuatori elettrici – risultando ancora troppo costosi e con una messa in servizio molto complicata – per semplici operazioni di movimento e posizionamento, la pneumatica è il metodo preferito, per la semplicità di installazione e, soprattutto, per i costi di investimento ridotti. Di fatto, un sistema pneumatico può essere facilmente messo in funzione disponendo di una moderata competenza e un cacciavite.

Ma, in un mondo sempre più digitalizzato, l’automazione elettrica diventa essenziale per competere sul mercato. Festo, con la Simplified Motion Series, sta introducendo la semplicità della pneumatica nel mondo dell’automazione elettrica.

Per garantire una produzione efficiente, sono richieste informazioni aggiornate sullo stato dell’attuatore. Vale lo stesso per la diagnostica e i Big Data e i sistemi di pneumatica tradizionali non possono rispondere a queste richieste: l’aria compressa non può trasmettere dati. Questi sono solo alcuni dei motivi che spingono i produttori di macchine a preferire il movimento elettrico in alternativa alla pneumatica tradizionale.

Il nucleo della Simplified Motion Series, lanciata a settembre 2019, è composto da un nuovo motore integrato con un’unità di azionamento fissa ed è disponibile pre-assemblata per un’intera gamma di attuatori meccanici. Ciò consente movimenti lineari e rotativi con numerose dimensioni diverse. Questo sistema non solo riduce lo spazio richiesto per l’installazione, ma anche i tempi di installazione e i costi nel processo di produzione.

Come funziona la Simplified Motion Series?

La Simplified Motion Series comprende diversi componenti elettromeccanici con una combinazione ottimizzata per l’applicazione di motore e regolatore del servoazionamento, il cosiddetto azionamento integrato. Ciò significa che non è necessario alcun regolatore del servoazionamento esterno ed è possibile mettere in servizio il sistema in modo rapido e semplice. Gli attuatori sono ideali per movimenti semplici tra due posizioni terminali meccaniche. Tuttavia, non bisogna rinunciare a caratteristiche di movimento ottimizzate, retrazione leggermente ammortizzata fino alla posizione terminale o a una funzione semplificata di pressatura e serraggio.

Semplice messa in servizio tramite plug and work

Per la messa in servizio secondo il principio plug and work non è necessario alcun software o PC, poiché tutti i parametri sono impostati manualmente sull’attuatore. È possibile collegare la Simplified Motion Series direttamente al comando tramite I/O digitali (DIO) o IO-Link, entrambi integrati di serie.

Le funzioni di base disponibili possono essere impostate tramite I/O digitali (DIO):

•          Velocità e forza

•          Posizione terminale di riferimento e ammortizzazione

•          Posizioni terminali

Ulteriori funzioni avanzate sono disponibili tramite IO-Link:

•          Impostazione remota dei parametri di movimento

•          Funzione di copia e backup per il trasferimento dei parametri tra l’attuatore e il computer o dal computer a un altro attuatore identico

•          Funzioni di lettura dei parametri di processo

1) Messa in servizio

Per mettere in funzione il sistema, impostare tutti i parametri direttamente sull’azionamento integrato, in modo semplice e intuitivo senza istruzioni estese o complesse:

•          Velocità per il movimento “Out” e “In”

•          Forza dell’attuatore in posizione “Out”

•          Impostazione della posizione terminale di riferimento

•          Impostazione della posizione “Avvia movimento a forza controllata”

•          Avvio manuale mediante simulazione di segnali DIO (analogo a un azionatore manuale)

2) Connessione elettrica semplice mediante sistema a connettori M12

•          Power (4 pin): alimentazione di tensione per il motore

•          Logic (8 pin): segnale di comando, segnale del sensore e corrente per l’elettronica integrata

Scopri di più


Back to Top